Si vive più a lungo, ma esiste un nemico silenzioso che inficia la “sana longevità”, un nemico che può non dare segni per 15-20 anni: l’Alzheimer che fa dimenticare lentamente, fino a perdere i riferimenti spaziali e temporali.Questo problema di scottante attualità per i risvolti sociali e medico-sanitari è affrontato nel convegno “Sana longevità” organizzato da Fondazione IGEA per la diffusione del protocollo “train the brain” contro l’invecchiamento del cervello, le demenze e l’Alzheimer, con ospite d’onore Piero Angela.

Interviste a Lamberto Maffei, neurofisiologo Presidente onorario dell’Accademia dei Lincei, a Giovanni Anzidei, Vicepresidente di Fondazione IGEA, a Ketty Vaccaro, Responsabile Area Welfare e Salute di Fondazione Censis

Puntata 146 del 18 gennaio 2019 di Pianeta Salute 2.0

#Alzheimer

gg-5x1000-scritta

Per aiutare la prevenzione e la diagnosi precoce delle demenze e dell’Alzheimer, si può destinare il 5X1000 della dichiarazione dei redditi, basta scrivere il codice 97822960585 nel riquadro “sostegno del volontariato e delle altre…..” e firmare, non costa nulla.

Per fare una donazione che è detraibile dalle imposte, si può versare sul conto bancario: IBAN  IT92C0306903287100000004476

Stampare e consegnare al commercialista