Proseguono le conferenze organizzate dai club Rotary in collaborazione con la Fondazione IGEA Onlus per la prevenzione dell’Alzheimer. Nella foto la Dr.ssa Emanuela Virardi della Fondazione IGEA, ospite del Club Rotary Fermo dove ha tenuto una conferenza sul protocollo Train the Brain per la prevenzione contro l’invecchiamento del cervello, la perdita di memoria e le patologie collegate come Demenze e Alzheimer.
Il protocollo Train the Brain, che non impiega farmaci, è stato sviluppato dal Prof. Lamberto Maffei all’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa ed ha dato risultati positivi nell’ottanta per cento dei casi, rallentando la malattia e aiutando nel recupero. I soggetti trattati erano persone con i primi deficit cognitivi, all’inizio della malattia, individuati con la diagnosi precoce, che inizia con un test semplice test neuropsicologico.
L’impegno dei Rotary nella lotta contro l’Alzheimer, malattia che ancora non ha una cura ma che si può prevenire, si è manifestato in più occasioni promuovendo conferenze per la diffusione della cultura della prevenzione sul cervello, confermando la tradizione Rotariana della solidarietà e dell’aiuto al sociale.
Per informazioni sul protocollo di prevenzione: info@fondazioneigea.it tel. 0688814529 visitare il sito Internet www.fondazioneigea.it

gg-5x1000-scritta

Per aiutare la prevenzione e la diagnosi precoce delle demenze e dell’Alzheimer, si può destinare il 5X1000 della dichiarazione dei redditi, basta scrivere il codice 97822960585 nel riquadro “sostegno del volontariato e delle altre…..” e firmare, non costa nulla.

Per fare una donazione che è detraibile dalle imposte, si può versare sul conto bancario: IBAN  IT92C0306903287100000004476

Stampare e consegnare al commercialista