Terapie per Alzheimer, schizofrenia, depressione, allo studio nel cervello umano riprodotto al computer – Human Brain Project

Giu 8, 2020

Roma , giugno 2020 - Entra nel vivo lo Human Brain Project (HBP) che mira a realizzare, attraverso un supercomputer, la simulazione del funzionamento completo del cervello umano per studiare terapie innovative alle malattie come l'Alzheimer, la Schizofrenia, la Depressione, l’Epilessia. Con il completamento delle infrastrutture inizia il caricamento dei dati sperimentali che aiuteranno a indagare l’attività del cervello con modelli sperimentali a tutti i livelli, dal sistema nervoso ai singoli circuiti neuronali. Lo Human Brain Project è finanziato dalla Commissione Europea con un miliardo di euro e realizzerà una simulazione del cervello con i suoi 100 miliardi di neuroni che interagiscono attraverso oltre 100 mila miliardi di collegamenti tra i neuroni (sinapsi). Vi partecipano 112 università e centri di ricerca in 22 paesi tra Europa, USA, Cina e Giappone. Il modello è composto di 75mila equazioni e descrive 1.600 compartimenti della cellula con distinte proprietà elettriche. Tra le sperimentazioni si introdurranno, nel cervello simulato delle lesioni e si guarderà come cambia il funzionamento della rete neuronale per compensare il danno. Un primo risultato dello HBP è stato ottenuto a Marsiglia dove è stato creato nel computer che simula il cervello un paziente epilettico virtuale. Misurando l’attività del cervello durate una crisi epilettica si vede da quali circuiti nasce la crisi è così possibile guidare con precisione i neurochirurghi che cercano di asportare il focolaio epilettico senza danneggiare il tessuto cerebrale sano circostante.

Un importante progetto collaterale dello HBP sta cercando di copiare il funzionamento del cervello per progettare nuovi computer ispirati alla biologia dei sistemi neuronali, che hanno una alta capacità di funzionamento utilizzando una quantità di energia infinitamente minore di quella che impiega un normale computer portatile. Imparando come funziona il cervello potremo curare le malattie neurologiche e anche migliorare il modo di costruire i nostri computer.

Guarda il video su Rai News

Uno dei principai centri italiani che lavorano ai programmi dello Human Brain Project è l’EBRI, l’Istituo Europeo di Ricerche sul Cervello fondato da Rita Levi Montalcini. La Fondazione IGEA Onlus è collegata con l’EBRI nelle attività di prevenzione.

mail info@fondazioneigea.it
tel. 3518746014.

Condividi

LEGGI ANCHE

DAL PESCE AL FILOSOFO:  EVOLUZIONE DEL CERVELLO NEI VERTEBRATI

DAL PESCE AL FILOSOFO: EVOLUZIONE DEL CERVELLO NEI VERTEBRATI

“𝑫𝒂𝒍 𝒑𝒆𝒔𝒄𝒆 𝒂𝒍 𝒇𝒊𝒍𝒐𝒔𝒐𝒇𝒐: 𝒗𝒆𝒓𝒔𝒐 𝒖𝒏'𝒆𝒄𝒐𝒍𝒐𝒈𝒊𝒂 𝒅𝒂𝒓𝒘𝒊𝒏𝒊𝒂𝒏𝒂 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒂 𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆” è il tema della conferenza che terrà in streaming il Prof. Enrico Alleva, Accademico dei Lincei, il giorno 14 gennaio 2021 dalle ore 17 alle 18:30. Evento in diretta streaming al link...

leggi tutto